Lo scorso anno, oltre 100mila Italiani sono emigrati all’estero secondo fonti ufficiali, un numero enorme considerando che gli Italiani non registrati all’A.I.R.E (Anagrafe degli Italiani residenti all’estero) sono probabilmente più del doppio.

Siamo nel pieno di un processo di globalizzazione in cui milioni di persone in tutto il mondo si trasferiscono in altri paesi con un ritmo frenetico, portando ad un mondo multiculturale in cui è fondamentale saper parlare comunicare in almeno una lingua straniera, escludendo l’inglese, che ovviamente, deve essere considerata come una lingua imprescindibile.

Fonte. rinnovabili.it/

Fonte. rinnovabili.it/

Uno dei fattori che frenano l’apprendimento della lingua inglese è quello del tempo impiegato per lo studio, solo il 15% degli Italiani impiega un’ora al giorno per imparare una lingua straniera.
Noi aggiungiamo che imparare le lingue straniere seguendo soltanto le lezioni scolastiche, rende il compito molto difficile e poco divertente.

Per imparare al meglio una lingua straniera, è consigliato ovviamente vivere all’estero per almeno un anno, ma non sempre è possibile.

Noi di iTalentJob riteniamo importantissima la conoscenza di una o più lingue straniere per aumentare la possibilità di trovare lavoro, sia in ottica di spostarsi all’estero che di trovare lavoro in Italia.

Il modo più semplice e veloce per aiutare a migliorare una lingua straniera è quello di esercitarsi con metodi diversi. Come farlo? Non prendete dei libri, studiare su carta è un metodo passivo che non aiuterà e non farà divertire, esistono tanti siti internet che offrono metodi alternativi e divertenti per migliorare la propria conoscenza di una o più lingue straniere, vediamo quali sono!

Fluentify 

Avevamo già parlato di Fluentify nel nostro primo articolo, negli ultimi 2 anni è molto migliorato e ha aggiunto nuovi metodi per far imparare l’inglese.

Concept: Fluentify is the most effective, simple and natural way to learn a language. Find the perfect native tutor, turn on your webcam and enjoy the experience. Simple.”

L’idea è appunto quella di conversare con un madrelingua inglese molto preparato che ha passato una dura selezione da parte di Fluentify. Il tutor aiuterà l’utente a migliorare la lingua esercitandosi attivamente in una conversazione in lingua e con esercizi assegnati tra una lezione e l’altra.

Plus – 30 minuti di conversazione, ad un prezzo più che abbordabile che aiuta attivamente l’utente. Tutor preparatissimi nel loro campo che faranno passare il tempo in modo divertente e professionale, vuoi parlare di business, viaggi, musica, sport e altri temi? Puoi trovare facilmente il tuo tutor.
Da pochi mesi è stata aggiunta la possibilità di fare anche dei corsi per raggiungere un obiettivo specifico come potete vedere dall’immagine sottostante, che è un punto di forza estremamente utile!

Screen Shot 2015-10-02 at 13.49.08

 

 

Minus – Un sito web che offre tutto il necessario per imparare l’inglese, non abbiamo trovato nessun punto negativo! Un invito in più a provare, volete una lezione gratuita? Iscrivetevi da questo link

Ps. Volete provare senza rischi? Fluentify offre un 110% di rimborso se non siete soddisfatti della vostra esperienza, perché il vostro tempo è importante! 🙂

 

 

Memrise 

Concept – The Memrise community uses images and science to make learning easy and fun. Learn a language. Learn anything. Imparare con un metodo scientifico e divertente, questo è il loro obiettivo!

Plus – Imparare lingue come il cinese, arabo o giapponese è estremamente difficile per le culture occidentali, memrise rende questo molto più facile e divertente, per imparare una parola in cinese ad esempio, utilizza l’associazione di un carattere con l’immagine da imparare, il che è di impressionante efficacia. L’immagine sottostante dimostra come un carattere può essere associato con un immagine, il carattere in questione, significa ovviamente mucca! Bello vero?

mucca

 

 

Minus – Poco innovativo per quanto riguarda l’apprendimento di lingue come Inglese e Francese, le tecniche di apprendimento sono molto simili al più noto Duolingo.

Altro punto discutibile è quello della qualità di alcuni meme, visto che sono generati dagli utenti.

Consigliato per le lingue come il Cinese, Arabo, Thai, Giapponese.

 

 

 

Duolingo 

ConceptLearn languages completely free, without ads or hidden charges. It’s fun, easy, and scientifically proven. Come descritto in precedenza, anche il concept degli ultimi due siti sono simili.

Plus – I fondatori di Duolingo sono riusciti a creare un sito super user friendly in cui si possono sfidare i propri amici dei social con delle classifiche personalizzate in base alla lingua di apprendimento, entra in contatto quindi la giocosità dell’apprendimento e la natura molto social del motivarsi sfidando i propri amici.

Un altro plus è quello di far pratica traducendo articoli in collaborazione con altri utenti

Minus – Aiuta a memorizzare le parole e migliorare la grammatica e la pronuncia di alcune parole, ma cosa succede quando si impara tutto senza aver praticato una conversazione con un madrelingua? Richiede sicuramente l’approfondimento tramite fonti esterne.

Babbel

Concept – Babbel is the new way to learn a foreign language. The comprehensive learning system combines effective education methods with state-of-the-art technology. Metodo innovativo per quanto riguarda alcune tecnologie per far migliorare alcune parti importanti di una lingua.

Plus – Grazie al riconoscimento vocale permette di mettere alla prova e migliorare la pronuncia. Offre un trainer personale di ripasso e il sistema prende nota di quello che hai già imparato e delle difficoltà che hai incontrato. Gli esercizi vengono impostati di conseguenza

Minus – Non è possibile stare sul sito facendo esercizi per tanto tempo, per sbloccare un tempo illimitato per gli esercizi bisogna pagare. Non è possibile saltare al livello desiderato se la conoscenza della lingua è già avanzata, il che potrebbe far lasciare il sito molto velocemente agli utenti più bravi.

Busuu 

Concept – busuu is the world’s largest social network for language learning.Connect for free with native speakers worldwide on your computer, tablet or mobile. – Connettersi direttamente come in un social network, sfruttando l’aiuto reciproco per migliorare la propria lingua!

Plus – Sfruttare la disponibilità altrui per correggere i propri errori in un modo totalmente interattivo, un altro prodotto della sharing economy!

Minus – Per sfruttare a pieno tutta la potenzialità della piattaforma bisogna pagare, ma d’altronde, costa sempre meno di un professore privato di lingua!

 

Altri siti per imparare le lingue!

Pleco 

We make the world’s best Chinese dictionaries. And much more – we are Pleco Software, purveyors of ridiculously awesome Chinese language reference and learning apps for iPhone, iPad, and Android.

Software utile per imparare il cinese, da usare come app per smartphone e tablet.

LingQ 

Aiuta a far crescere il proprio vocabolario grazie alla correzione dei testi da parte di altri, podcast per ascoltare le lezioni mentre si fa altro e così via. Può essere gratuito (molto limitatamente: non fa esportare il dizionario, permette solo close test ed ha la pubblicità), premium (10 euro al mese) e super premium (39 euro al mese).

Livemocha 

Anche questo è un prodotto della sharing economy, gli utenti si possono aiutare a vicenda insegnando la propria lingua ad altri, guadagnando crediti utili per accrescere il proprio score, questo tuttavia è disponibile soltanto nella versione premium. La versione gratuita comprende lezioni di varie tematiche con la presenza di 35 lingue!

MangoLanguages 

Provvede gli utenti con vari video corsi che promettono di far imparare a conversare molto velocemente. I corsi sono articolati in aree diverse per scopi diversi. Contiene un interessante modo di imparare l’inglese che è quello di far vedere dei film con la spiegazione delle discussioni che avvengono tra gli attori.

Lingua.ly 

Lingua.ly è uno strumento che consente di acquistare familiarità con le parole straniere durante la navigazione sul web. Lingua.ly trasforma l’intero web in una piattaforma di apprendimento delle lingue.

E’ una estensione per Chrome e anche un app che permette di approfondire delle parole di cui non ne sappiamo il significato trovate durante la navigazione online, magari leggendo un articolo. Non è un apprendimento delimitato in uno spazio di tempo ma è un allenamento continuo che si focalizza sulle parole che davvero non conosciamo, senza perdere tempo!

Non conoscete nessuna altra lingua oltre l’Italiano? Non si può dare sempre la colpa alle istituzioni scolastiche, ci sono cose molto importanti che non si possono trascurare, questa è una molto importante.
La conoscenza delle lingue è un fattore che pesa molto in ottica della ricerca del lavoro, ma anche per fattori personali, a chi piace non saper comunicare?

Volete un approfondimento di come imparare l’inglese per quanto riguarda la ricerca del lavoro? Contattateci!

Featured picture credit: desktopwallpapers4.me

A proposito dell'autore

Co-Founder and Brand Reputation Manager
Google+

Hi! I am Tommaso, passionate about digital marketing, travelling and reading business books. I graduated in Public Relations and Corporate Communications in Milan in 2013. I worked for 4 months at the Thai-Italian Chamber of Commerce, whilst exploring the amazing and unique Bangkok nightlife and dive into the blue sea of the marvelous Thai islands. Soon after I started my new adventure as a New Business and Marketing Assistant at pi global in the creative hub in Notting Hill. Despite my busy life I love my iTalentJob project, and together with Marco Aurelio we love to inform, motivate and coach young job seekers in order to bring them a step closer to their dream job.

Post correlati

1 risposta

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata